www.montebelloblognwes.com - Tutto quello che accade a Montebello Ionico e ... molto altro ancora.

 



Dio disse: «Sia la luce!». E la luce fu.

Nisi aggiunse: "Sia prodotta con lampade a risparmio energetico". E furono comprate 100.000 lampade a risparmio energetico da distribuire ai cittadini di Montebello e degli altri 570 comuni aderenti alla rete ASMENET. Ora direte voi: "Beh! che c'è di male? E' una buona iniziativa, valorizza il ruolo dell'amministrazione comunale nella direzione di diminuire le emissioni nocive attraverso il risparmio energetico." Non potrei che essere d'accordo con voi se non avessi letto la procedura da seguire per ottenere le tre lampade gratuite. Per avere le famigerate lampade, occorre prenotarle subito, fino ad un massimo di 3 per famiglia e prima che finiscano le scorte, aspettare che pervenga la mail di ritorno nel quale verranno comunicati il giorno, l'orario e l'indirizzo per il ritiro , qualora la mail non arrivi occorre contattare il Comune per chiedere spiegazioni, poi una volta avuta la sicurezza che le lampade sono disponibili basterà recarsi chissà dove per andarle a ritirare. Per fortuna non serve la marca da bollo e la dichiarazione sostitutiva di atto notorio resa davanti al notaio, comunque, ipotizzando che, in almeno uno dei 570 comuni aderenti all'iniziativa, esista una persona, con così poco sale in zucca, da mettersi a fare tutto questo tramtram per avere 3 lampadine omaggio, per quanto tempo dovrebbe lasciare accesa la luce per avere un risparmio energetico tale da compensare le emissioni prodotte dalla sua auto mentre si recava a ritirare le lampadine?
Non sarebbe stato più semplice che, una volta prenotate, le lampade arrivassero, comodamente a casa, tramite posta?
Non sarebbe stato più razionale dotare di lampade a risparmio energetico tutti gli edifici e le scuole comunali?
Comunque cari concittadini, parlare di semplicità e razionalità con i nostri amministratori è tempo perso quindi, è inutile continuare con gli interrogativi. Il danno ormai è fatto, cerchiamo di far sì che, ad esso, non si aggiunga pure la beffa. Se proprio non potete rinunciare alle 3 lampadine gratuite che vi toccano, potete prenotarle cliccando qui, ma almeno andate a ritirarle con l'automobile a pannelli solari, altrimenti addio risparmio energetico.

Etichette:

postato da Bernardino F.L. Cardenas; alle 3:29 PM,

2 Comments:

At 11:56 AM, Anonymous Anonimo said...

non ho un collegamento a internet, ho telefonato al comune ho preso appuntamento e sono andato a ritirare le 3 lampade. E con mia grande sorpresa è stato semplice e non solo è tutto vero, ma le lampade sono anche di marca (philips) con un valore di mercato di c.ca 12,00 euro ciascuna. Alla luce di quanto sopra mi sembra un tantino esagerato esigere la spedizione a casa, siamo sempre incontentabili!

 
At 12:56 PM, Blogger Vladimir Ilic Uianov said...

Boh! Sarà come dici tu. Io comunque un collegamento Internet lo ho, le lampade le ho richieste vie email e ancora le sto aspettando.

P.S. Sono stato colto da un tremendo dubbio: Ma se non hai collegamento internet come hai fatto a postare?

 

Posta un commento

Links a questo post:

Crea un link

<< Home