www.montebelloblognwes.com - Tutto quello che accade a Montebello Ionico e ... molto altro ancora.

 



La notizia curiosa

Nuove tecnologie per quel rito religioso antico, ma ancora amatissimo che è il Santo Rosario. Alla Koine, rassegna di arredi, oggetti liturgici e componenti per l'edilizia di culto in corso a Vicenza è stato presentato il primo prototipo di Rosario digitale. Si tratta di una sorta di Ipod ideato e realizzato completamente in Italia. A studiarlo è stato un tecnico della Prex Company di Loreto. Una voce femminile ripete perfettamente le litanie e Misteri che compongono il Rosario adattandoli a seconda dei giorni della settimana. Viene così scongiurato il rischio di errori durante l'enunciazione del Rosario che, ricordiamolo, consiste nel ripetere per duecento volte il saluto dell'Angelo a Maria interponendo ad ogni decina la preghiera del Padre Nostro e alcune meditazioni riguardanti la vita di Gesù. Rimaniamo in attesa di sapere il pensiero della chiesa in merito a quello che per ora è solo un gadget.

Fonte ANSA

Nell'immagine la classica corona, utilizzata per tenere il conto delle Ave Maria durante l'enunciazione del Santo Rosario

Etichette:

postato da Bernardino F.L. Cardenas; alle 11:02 AM,

2 Comments:

At 2:58 PM, Anonymous Anonimo said...

copione da sacrestia

 
At 5:49 PM, Anonymous Anonimo said...

interessante... peccato che io avevo progettato il medesimo apparecchio due anni fa... fosse, che fosse, "che me l'avessero copiato??"

Il dubbio è lecito...

 

Posta un commento

Links a questo post:

Crea un link

<< Home