www.montebelloblognwes.com - Tutto quello che accade a Montebello Ionico e ... molto altro ancora.

 



25 aprile, Festa della Liberazione


LA LIBERTA’
di Michela Crea

Due occhi tristi rigati di pianto
Colpivano il volto di mia madre,
spaccandosi dal petto di mio padre,
un uomo che lei amava tanto.

Entrammo tutti insieme in quel campo
legato a dei fili di corrente
del nostro corpo non rimase niente
cenere al vento fummo in un lampo.

Paura, morte, orrore, crudeltà,
ci tolsero la vita e la speranza.
Sparimmo come vento in una stanza,
quel mondo ci negò la libertà.




Questa poesia, scritta da Michela Crea, ha vinto il primo premio del concorso nazionale “25 aprile, pagine della nostra storia”, settore poesia, promosso dall’Istituto Comprensivo “Francesco Florimo” di San Giorgio Morgeto, diretto da Francesco Iiriti, sul tema della Libertà e sul significato del 25 aprile, e riservato agli alunni della scuola media ed elementare.
Importante riconoscimento per il nostro Istituto Comprensivo diretto da Carmela Cento e grande soddisfazione per la giovane poetessa Michela, per la sua classe e per i propri genitori.
La libertà è un bene prezioso, sempre minacciato e per questo in ogni momento da difendere.
E viva deve essere sempre l’attenzione per le nuove generazioni, come ha operato in versi Michela, rievocando la memoria dei tristi e penosi momenti della follia umana, che negò agli uomini il bene supremo della LIBERTA’.


Michela Crea, nata il 25 settembre 1995 a Montebello, frequenta la Prima Media, sezione E dell’Istituto Comprensivo di Montebello Jonico. Oltre alle materie di studio, ha l’ hobby della danza ed è appassionata delle letture di avventure e di fiabe.

Auguri da parte dello staff del Blog alla piccola nostra poetessa.

Etichette: , ,

postato da Miguel Cervantes; alle 7:30 PM,

0 Comments:

Posta un commento

Links a questo post:

Crea un link

<< Home