www.montebelloblognwes.com - Tutto quello che accade a Montebello Ionico e ... molto altro ancora.

 



Reggina 3 - Messina 1: aria di salvezza


il tabellino partita:

MARCATORI: 13' pt Bianchi (R), 26' pt rig. Riganò (M), 8' st e 27' st rig. Amoruso (R).

REGGINA: Campagnolo; Aronica, A. Lucarelli, Lanzaro; Mesto, Amerini, Gia. Tedesco, Modesto; Foggia (33' st Tognozzi), Amoruso (43' st Nardini); Bianchi (15' st Vigiani). A disp. Puggioni, Di Dio, Gazzi, Nielsen. All. Mazzarri

MESSINA: Paoletti; Zanchi, Morello, Iuliano, Giallombardo; Alvarez (27' st Lavecchia), Pestrin, Candela, Masiello (23' st Parisi); Riganò, Bakayoko (23' st Floccari). A disp. Cesaretti, Cordova, D'Aversa, Di Napoli. All. Giordano

ARBITRO: Rizzoli di Bologna.

NOTE: espulso al 25' st Morello (M) per fallo da ultimo uomo. Ammoniti Iuliano, Riganò, Modesto, Pestrin, Candela, Parisi. Al 35' st allontanato dalla panchina D'Aversa (M) per proteste. Recupero 2' pt, 3' st


il punto sul campinato:

Doveva essere la giornata dell’Inter e invece, il recupero della terza di ritorno, ha avuto come grande protagonista la Reggina, uscita vittoriosa dal Derby dello Stretto. I ragazzi di Mazzarri, in gol con Amoruso (autore di un doppietta) e Bianchi, hanno bissato così il successo della scorsa stagione. Ma questo turno di campionato, ha offerto altri importanti risultati in chiave retrocessione. Il Parma si risolleva dalle zone basse della classifica battendo la Fiorentina (2-0) grazie alla doppietta del solito Rossi mentre il Siena, nell’altro posticipo serale, vince di misura sul Torino (1-0) con una rete del centrocampista Antonini. Pareggio a reti inviolate, invece, per il Chievo, uscito imbattuto dal campo della Lazio al quindicesimo risultato utile consecutivo. Si rialza il Livorno che, dopo le polemiche di domenica scorsa, conquista i tre punti battendo 2-1 il Cagliari mentre continua a sorprendere l’Empoli (2-0 all’Atalanta), ora al quinto posto in condomino con il Palermo a quota 49 punti. Successo casalingo anche per l’Udinese, a cui basta un rigore del solito Iaquinta per ottenere la vittoria sulla Sampdoria e cominciare a sperare ad un possibile posto in Europa mentre si conferma al terzo posto il Milan, protagonista di uno spettacolare 5-2 ad Ascoli. E’ costretta a posticipare la festa, infine, l’Inter di Mancini, sconfitta 3-1 a San Siro dalla Roma. I nerazzurri, che perdono anche l’imbattibilità in campionato, devono dunque rimandare l’atteso scudetto.
in foto, l'autore della doppietta, Nicola Amoruso

Etichette: , ,

postato da Ricardo N. Dos Santos; alle 4:46 PM,

0 Comments:

Posta un commento

Links a questo post:

Crea un link

<< Home