www.montebelloblognwes.com - Tutto quello che accade a Montebello Ionico e ... molto altro ancora.

 



Calciopoli, la Giustizia Sportiva ha deciso:sconti per tutti

INTER CAMPIONE D'ITALIA
Ecco i verdetti inappellabili: Juventus in serie B con -17; Milan in serie A con -8; Lazio in serie A con -11; Fiorentina in serie A con -19.
Lo scudetto 2004-2005 non viene assegnato (è revocato quello vinto dalla Juventus).
Lo scudetto 2005-2006 viene assegnato all'Inter, che così conquista il suo 14° titolo.
Le altre sanzioni:
Luciano Moggi (ex d.g. Juve) SQUALIFICA 5 ANNI
Antonio Giraudo (ex a.d. Juve) SQUALIFICA 5 ANNI
Diego Della Valle (Pres. onorario Fiorentina) INIBIZIONE 3 ANNI E 9 MESI
Andrea Della Valle (Pres. Fiorentina) INIBIZIONE 3 ANNI
Sandro Mencucci (a.d. Fiorentina) INIBIZIONE 2 ANNI E 6 MESI
Claudio Lotito (pres. Lazio) INIBIZIONE 2 ANNI E 6 MESI
Adriano Galliani (a.d. Milan) INIBIZIONE 9 MESI
Leonardo Meani (addetto arbitri Milan) INIBIZIONE 2 ANNI E 6 MESI
Franco Carraro (ex pres. Figc) 80 MILA EURO DI MULTA
Innocenzo Mazzini (vicepresidente Figc) INIBIZIONE 5 ANNI E RICHIESTA DI RADIAZIONE
Tullio Lanese (presidente arbitri) INIBIZIONE 2 ANNI E 6 MESI
Gennaro Mazzei (vice commissario Can) INIBIZIONE 6 MESI
Pierluigi Pairetto (designatore) INIBIZIONE 3 ANNI E 6 MESI
Massimo De Santis (arbitro) INIBIZIONE 4 ANNI
Gianluca Paparesta (arbitro) INIBIZIONE 3 MESI
Fabrizio Babini (guardalinee) INIBIZIONE 3 MESI
Claudio Puglisi (guardalinee) INIBIZIONE 3 MESI

Quindi la Corte Federale ha stabilito che il calcio era sporco e che le partite erano truccate.
Nella assegnazione delle pene forse i giudici, in senso generale, sono stati magnanimi, però i fondo si deve dare un pò di speranza alle squadre (che sono dei tifosi in primo luogo) che non meritano una punizione severissima, anche se legittima. Ci vuole anche un pò di buon senso per ridare dignità al calcio italiano.
Gli sconti di pena erano anche nell'aria, vista la vittoria del mondiale.
Con questa sentenza certamente (e questo è che conta alla fine) si farà un pò di pulizia e si metteranno i dirigenti del calcio sulla retta via.
In fondo le squadre non possono poi pagare per dirigenti e presidenti senza scrupoli, che si servono del calcio per fare affari.
Le squadre appartengono a tutti, ai tifosi e alla gente comune che si appassiona per un gol, ma pretende che il gol sia vero, limpido, senza inganni.
BASTA con il calcio quotato in borsa,che non c'entra nulla con il pallone, BASTA con gli affari dei diritti televisivi, BASTA con le partite ogni giorno, BASTA con i dirigenti che sono presidenti di 2 o 3 squadre, BASTA con gli ingaggi miliardari, BASTA con i biglietti carissimi.
Ridiamo agonismo e purezza al gioco più bello del mondo...Facciamo andare la gente allo stadio!
Adesso dal prossimo campionato si ricomincia, speriamo con un calcio vero e genuino...
E vinca il migliore.

Etichette: ,

postato da Miguel Cervantes; alle 10:11 PM,

3 Comments:

At 7:37 AM, Anonymous Anonimo said...

Here are some links that I believe will be interested

 
At 2:51 PM, Anonymous Anonimo said...

Here are some links that I believe will be interested

 
At 7:21 PM, Anonymous Anonimo said...

Interesting website with a lot of resources and detailed explanations.
»

 

Posta un commento

Links a questo post:

Crea un link

<< Home