www.montebelloblognwes.com - Tutto quello che accade a Montebello Ionico e ... molto altro ancora.

 



Vuoi fare sport? Allora paga

Come molti di voi sapranno, a Montebello,la carenza di impianti sportivi è sempre stata una delle questioni più dibattute. Giusto per capire l'importanza data dai montebellesi allo sport è utile ricordare che la mancanza di un campo sportivo nella frazione Fossato, negli anni addietro fu addirittura la causa scatenante della crisi che portò alle dimissioni di nove consiglieri e alla conseguente fine dell'amministrazione Briguglio. Oggi il problema è inverso. Nella premessa dell'atto deliberativo N. 119 DEL 27.09.2006 la giunta montebellese, infatti, scrive: "il Comune di Montebello Jonico dispone di numerosi impianti sportivi, dislocati su tutto il territorio comunale alla cui gestione ha sino ad oggi provveduto direttamente". Il succo della questione sta proprio nel fatto che il Comune di Montebello, fino ad ora, ha provveduto direttamente alla gestione degli impianti sportivi e questo, secondo la visione dei nostri amministratori, è, a tutti gli effetti, uno spreco di risorse pubbliche, uno sperpero intollerabile a cui porre urgentemente rimedio. Individuato il problema, i nostri amministratori si sono subito adoperati per trovare una soluzione adeguata, peccato che, come sempre più spesso avviene in questi ultimi anni, la soluzione trovata grava tutta sulle spalle del povero cittadino. La giunta comunale, infatti,all'unanimità dei voti e con la presenza di tutti gli assessori e del sindaco, ha deciso che gli impianti sportivi verranno dati in gestione ad enti di promozione sportiva, federazioni sportive, società sportive, altre associazioni senza scopo di lucro che operano nel campo del sociale i quali dovranno pagare al comune un canone di concessione annuale. Per ripagarsi delle spese affrontate, i gestori avranno il diritto di esclusiva per l’eventuale pubblicità all’interno dell’impianto, potranno organizzare corsi di formazione sportiva a pagamento e dovranno (avete proprio letto bene, DOVRANNO) farsi pagare per ammettere alla fruizione dell'impianto tutti i soggetti che ne facciano richiesta.
In parole povere, giusto per essere chiari, dal momento in cui gli impianti sportivi andranno in gestione, l'utilizzo degli stessi non sarà più gratuito, ma si dovranno pagare le seguenti tariffe, anch'esse approvate con deliberazione N. 119 DEL 27.09.2006:
  1. Campo di calcio Saline Joniche:
    Euro 15 in fascia diurna - Euro 40 in fascia notturna;
  2. Campo di calcio Fossato Jonico:
    Euro 10 in fascia diurna - Euro 15 in fascia notturna;
  3. Campo polivalente Saline Joniche:
    Euro 10 in fascia diurna - Euro 15 in fascia notturna;
  4. Campo polivalente Montebello Ionico:
    Euro 10 in fascia diurna - Euro 15 in fascia notturna;
  5. Campo di tennis Saline Joniche:
    Euro 10 in fascia diurna - Euro 20 in fascia notturna;

In conclusione cari concittadini dopo aver letto quanto deliberato dalla nostra amministrazione due sono le cose che saltano all'occhio, la prima che i numerosi impianti sportivi di cui si parla nella premessa della delibera sono solo 5 (cinque), la seconda che per i nostri amministratori la pratica sportiva è un lusso e come tale va tassata. Insomma, per il momento, l'unico sport rimasto gratuito è il footing quindi se proprio volete allenarvi e non volete pagare affrettatevi, prima che la nostra amministrazione dia in gestione anche le strade comunali.

Etichette: ,

postato da Bernardino F.L. Cardenas; alle 1:23 AM,

5 Comments:

At 1:02 PM, Anonymous Anonimo said...

e una cosa vergognosa pagare per giocare al calcio ma cosa succede a montebello tutto va a rotoli

 
At 1:21 PM, Anonymous Anonimo said...

Nonostante il nostro sindaco si sia autoproclamato di centrosinistra la politica della sua giunta è totalmente assimilabile al centrodestra questa è l'amministrazione della "privatizzazione".

 
At 5:04 PM, Anonymous Anonimo said...

con la nuova finanziaria il sindaco può mettere tasse da per tutto il nostro ha già iniziato...si salvi chi può...

 
At 9:49 PM, Anonymous Anonimo said...

Ma come si fa a far pagare per utilizzare delle strutture totalmente inadeguate? Mi sa che in fatto di finanza creativa abbiamo superato anche Tremonti

 
At 6:02 PM, Anonymous Anonimo said...

le strutture non sono a norma e già ciò potrebbe portare ad un contenzioso con il comune sul pagare o meno le tariffe(assurde)...indachiamo e se è del caso faccio una raccolta di firme

 

Posta un commento

Links a questo post:

Crea un link

<< Home