www.montebelloblognwes.com - Tutto quello che accade a Montebello Ionico e ... molto altro ancora.

 



Ambiente e storia per i progetti di servizio civile

Montebello Jonico – Scelti i “Progetti di Servizio Civile nazionale per l’anno 2009”. L’importante decisione è stata formalizzata con una delibera di giunta comunale approvata, nei giorni scorsi, dall’amministrazione del sindaco Loris Nisi. Il provvedimento fa seguito ad un avviso diramato dal Capo dell’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile che richiedeva la presentazione dei progetti da attivare per l’anno a venire. Due i piani di lavoro sui quali è ricaduta la scelta della giunta municipale montebellese: “Condividere l’ambiente – sensibilizzazione e partecipazione dei cittadini” e “Risorgimento dell’archivio storico”, entrambi interamente redatti e predisposti dal progettista Filippo Paino. Le due proposte, la cui approvazione è ora al vaglio dei competenti uffici del “Settore Politiche Sociali” della Regione Calabria, prevedono l’impiego di alcuni giovani di età compresa tra i 18 e i 27 anni che dovrebbero operare presso il comune di Montebello Jonico per una durata complessiva di dodici mesi percependo un compenso netto mensile di euro 433,80. I progetti in questione, se approvati e realizzati, oltre a concorrere alla salvaguardia e alla tutela del patrimonio ambientale, storico – artistico e culturale del comune reggino, contribuiranno alla formazione civica e professionale dei partecipanti che, al termine del periodo di volontariato, potranno usufruire di numerosi benefici riservati ai volontari del servizio civile quali posti riservati nei concorsi del Corpo dei Vigili del Fuoco e del Corpo Forestale dello Stato, crediti formativi da spendere nel corso degli studi e nel campo della formazione professionale, acquisizione di punteggio nei concorsi pubblici, ecc.

Fabio Macheda (Il Quotidiano della Calabria)

Etichette:

postato da Bernardino F.L. Cardenas; alle 3:41 PM,

0 Comments:

Posta un commento

Links a questo post:

Crea un link

<< Home