www.montebelloblognwes.com - Tutto quello che accade a Montebello Ionico e ... molto altro ancora.

 



L’Amaranto Boxe proietta Natoli al professionismo

La Grande Boxe sarà protagonista a Reggio Calabria. Sabato 21 giugno alle ore 18.00 nella palestra di Piazza della Pace (ingresso Piscina – Stadio lato Sud) l’Amaranto Boxe di Fedele & Richichi con la collaborazione dell’ As Reggio Boxe organizza una riunione Interregionale di pugilato dilettantistico. Il programma propone sei incontri che daranno la possibilità al pubblico reggino di ammirare sul ring alcuni tra i migliori pugili calabresi e siciliani, molti dei quali reduci dai Campionati Italiani ed Universitari.
Il match clou della serata è imperniato, ancora una volta, sul fortissimo messinese dell’Amaranto Boxe Alfredo Natoli. Al pupillo del Direttore Sportivo Carmelo Regolo manca solo 1 successo per raggiungere il punteggio necessario per passare al professionismo. Ricordiamo che Alfredo Natoli ha appena 24 anni ed il suo eventuale “transito” tra i professionisti farebbe “agguantare” all’Amaranto Boxe l’oscar della società dilettantistica con più pugili professionisti in attività. Infatti Natoli andrebbe ad aggiungersi al Campione del Mediterraneo Francesco Versaci e ad Alberico Progetto, altro reggino trapiantato per amore a Venetico Marina.
L’apertura della serata toccherà a Bruno Serafino. Il pugile della Reggio Boxe del Maestro Peppe Marra affronterà, nei pesi welter degli school boys, Dario Morello di Fuscaldo; sarà poi la volta del derby tutto reggino tra i supermassimi Angelo Trimboli dell’Amaranto Boxe (alla ricerca dei punti per transitare in prima serie) e Francesco Di Giorgio dell’As Reggio Boxe.
Successivamente per i pesi leggeri sarà il turno di Massimiliano Saba, il gentleman del ring dell’Amaranto Boxe, da poco rientrato a Reggio Calabria, che affronterà l’ostico Riccardo D’Andrea di Fuscaldo, quindi per i pesi Massimi il “piccolo Tyson”, Graziano Calabrò – campione Italiano cadetto - affronterà l’esperto Vincenzo Murabito di Acireale. Per il pupillo della Amaranto Boxe, allenato dal tecnico Peppe Fedele, quest’incontro sarà un ottimo banco di prova in vista del prestigioso impegno con la Nazionale che, ai primi di Luglio, lo vedrà protagonista in Irlanda, sotto le direttive di Maurizio Stecca, nel quadrangolare valevole quale selezione per i Campionati Europei Juniores tra Francia, Germania, Italia ed Irlanda.
Appena il tempo di prendere fiato e sul ring saliranno Natale Di Mauro della Reggio Boxe e Simone Curcuruto di Acireale. La serata entrerà nel vivo al match successivo quando, in chiusura, si affronteranno Alfredo Natoli e Sebastiano Maugeri dell’Acireale Boxe.
L’incontro, tra i due pugili molto tecnici, si preannuncia altamente spettacolare e combattuto.
Sul sito http://www.amarantoboxe.it potranno essere seguiti in tempo reale tutti gli aggiornamenti.
Lo spettacolo e le emozioni sono assicurate, tocca al pubblico non recitare il “mea culpa” per non essere stato presente.

Nelle foto Alfredo Natoli e Graziano Calabrò, pugili della Amaranto Boxe

Etichette: , ,

postato da Bernardino F.L. Cardenas; alle 4:23 PM,

0 Comments:

Posta un commento

Links a questo post:

Crea un link

<< Home