www.montebelloblognwes.com - Tutto quello che accade a Montebello Ionico e ... molto altro ancora.

 



Slalom automobilistico Mannoli - Gambarie, Piria rimane imbattibile

Gaetano Piria, lo “scillese volante” impone la sua classe anche sull’Aspromonte, e vince alla grande lo slalom Mannoli – Gambarie. Una prima manche mozzafiato consente al pilota reggino di iscrivere il suo nome nell’albo d’oro della competizione. Dopo essersi aggiudicato la Scilla – Melia sui tornanti a lui familiari, il fuoriclasse scillese, bissa in questo mese di giugno l’appuntamento con la vittoria. Gaetano Piria, tesserato per la Kamiko corse, con il suo Sport prototipo Ermolly Hayabusa ha bloccato i cronometri sul tempo di 2’ 57” e 38 ad una media oraria di 79,15 distanziando nettamente il siciliano Rosario Miano della Giarre Corse, che pur riuscendo a migliorare la propria prestazione rispetto alla prima manche (3’ 09” e 89) ha congelato il tempo nella seconda prova solamente su 3’ 09” e 02 ad una media oraria di 74,28. Il terzo posto è andato ad Antonino Torre che a bordo della CTM Chiavenuti ha sfruttato al meglio l’ottimo tempo della prima prova 3’ 11” e 59 e preceduto il reggino Gianluca Scaramozzino che a bordo del prototipo Fiat 126 Honda non è andato sotto il tempo di 3’ 13” e 73. Quinto posto nella classifica “assoluta” per il siciliano Giacomo Munafò della Kamiko Corse che è riuscito ad ottenere un ottimo 3’ 15” e 63. Queste prime cinque vetture hanno tutte la peculiarità di montare un motore motociclistico che in questo tipo di gara esalta la prestazione del mezzo. Al sesto posto troviamo il reggino Domenico Chirico che a bordo della sua classica Peugeot 106 Rally, col tempo di 3’ 16” e 29, è riuscito a piazzarsi alle spalle dei “mostri” motociclistici.
L’evento aspromontano è stato organizzato in modo impeccabile dallo staff della Scuderia Aspromonte del presidente Lello Pirino e la fattiva collaborazione dell’Amministrazione Comunale di Santo Stefano e di quella Provinciale.
La gara si è snodata su un tracciato di circa 4 Km che dalla periferia del Centro abitato di Mannoli, attraverso incontaminati boschi secolari, ha portato i piloti nella rinomata località turistica di Gambarie.
Impeccabile il servizio d’ordine della Polizia diretto dal Dott Rugolo del Commissariato di Villa San Giovanni e quello del Comando dei Carabinieri della Compagnia di Santo Stefano in Aspromonte. Inappuntabile il lavoro dei commissari di percorso che hanno ben coadiuvato il competente ed esperto Avv.. Franco Colosi nelle funzioni di direttore di gara. Il prossimo appuntamento con l’automobilismo targato Scuderia Aspromonte è per il 13 Luglio quando i piloti saranno tutti in pista per la decima edizione dello slalom “Città di Campo Calabro”.

Fabio L. Macheda

Nella foto Gaetano Piria , lo scillese volante.

Etichette: , , ,

postato da Bernardino F.L. Cardenas; alle 11:36 AM,

0 Comments:

Posta un commento

Links a questo post:

Crea un link

<< Home