www.montebelloblognwes.com - Tutto quello che accade a Montebello Ionico e ... molto altro ancora.

 



Maiolo è polemica aperta con i presidenti delle provincie

L’Assessore regionale alla Programmazione nazionale e comunitaria Mario Maiolo ha scritto ai Presidenti delle cinque province calabresi, relativamente ad alcune notizie apprese dalla stampa: “Signori Presidenti, dire che siamo sorpresi della vostra nota sui bandi Por relativi alle azioni previste dal Piano di Azione del Lavoro, che leggiamo solo attraverso la stampa, è dir poco.” Riferendosi alle riunioni fatte con la partecipazione dei rappresentanti delle province, l’Assessore Maiolo informa i cinque presidenti della decisione che intende adottare da oggi in poi. “Ci scuseranno anche i vostri delegati, che hanno partecipato alle riunioni di concertazione, se da oggi in poi ci rivolgeremo nei rapporti Istituzionali direttamente a voi presidenti delle province, ma la delegittimazione del lavoro da loro svolto non è stata decisa da noi, che gelosamente custodiamo un grande rispetto del lavoro che egregiamente è stato svolto dai gruppi tecnici di collaborazione, dalla condivisione istituzionale e dalla concertazione delle parti economiche e sociali. Ciò premesso, gli avvisi di recente pubblicazione scaturiscono dagli incontri di Partenariato di condivisione Istituzionale e di concertazione economico-sociale”. A questo punto, l’Assessore Maiolo indica anche le date dei diversi incontri fatti. “Le iniziative – scrive ancora - oggetto degli avvisi rientrano, prevalentemente, tra quelle previste, per le politiche attive del Lavoro, nel Piano stralcio del Lavoro, approvato dalla Giunta Regionale nel mese di dicembre 2007. La competenza sulla programmazione delle politiche attive del Lavoro, come a voi noto, è in capo per legge alla Regione”. “Nulla esclude, come più volte detto negli incontri, che parte della gestione delle iniziative – scrive ancora l’Assessore Maiolo - potrà essere delegata alle stesse Amministrazioni Provinciali in virtù della massima disponibilità dichiarata da alcuni rappresentati per la gestione di quest’ultima fase del POR Calabria 2000- 2006. Si evidenzia, al proposito, che i bandi a regia regionale gestiti dalle Amministrazioni Provinciali hanno rappresentato la parte più consistente della programmazione regionale 2000- 2006”.
L’Assessore Maiolo comunica, quindi, ai Presidenti delle Province che “la scelta di non individuare, in questa fase di avvio delle iniziative, le Province quali Organismi Intermedi è stata dettata dalle gravi difficoltà gestionali dichiarate da alcune Amministrazioni Provinciali nella attuazione e gestione dei bandi in corso relativi a interventi progettuali nell’ambito della progettazione integrata territoriale e ad interventi di formazione continua”. Infine, Maiolo indica anche l’entità dei ritardi che le province hanno accumulato nelle attività di rendicontazione delle risorse trasferite ad ogni singola provincia sul POR FSE 2000-2006. Nel concludere, Maiolo ribadisce che “tale situazione ha contribuito, per altro, negativamente al raggiungimento dei target di spesa previsti con nocumento per la collettività. Siamo- scrive - come sempre disponibili al confronto e, quindi, a concordare ulteriori incontri specifici. Per le cose più volte dette non siamo disponibili a perdere nemmeno un giorno nel percorso che assieme abbiamo tracciato che ha obiettivi molto ambiziosi e che speriamo ci permetta di recuperare i ritardi della cattiva gestione, la cui responsabilità è di altri e del passato, dei fondi dell’FSE 2000-2006, quindi, nessuna revoca degli avvisi. Noi potremmo non riuscire nell’obiettivo ma ci spenderemo fino in fondo per raggiungerlo. Se altri – conclude - vorranno assumersi la responsabilità di far perdere le risorse finanziare destinate ai disoccupati calabresi, lo facciano pure, ma non potranno contare né sulla nostra complicità né sul nostro silenzio”.

Comunicato stampa Regione Calabria

Nella foto l'assessore regionale alla Programmazione nazionale e comunitaria Mario Maiolo

Etichette: ,

postato da Bernardino F.L. Cardenas; alle 1:09 AM,

0 Comments:

Posta un commento

Links a questo post:

Crea un link

<< Home