www.montebelloblognwes.com - Tutto quello che accade a Montebello Ionico e ... molto altro ancora.

 



Giovani PD: " Facciamo crescere il partito"

Siamo ora mai entrati in una delle fasi principali dalla nascita del Partito Democratico,in Calabria emergono tanti fermenti democratici che vanno incanalati verso la costituzione ed il radicamento del Partito in ogni dove,il tutto per prepararci al meglio ai prossimi appuntamenti elettorali che si avvicinano inesorabilmente.
Sembra strano eppure, se da una parte c’e’ chi,proprio come richiesto da Veltroni,sta lavorando per far crescere e sviluppare il partito c’e’ chi invece evidentemente non sposa questa “modus agendi”.
Ho aderito al Partito Democratico durante le elezioni primarie ed ho avuto la fortuna di presentare la candidatura di Veltroni quando lo stesso è venuto a Reggio Calabria all’Odeon,si è parlato di rinnovamento,di cambiamento di una marcia nuova di cui l’Italia aveva bisogno, di un nuovo modo di intendere la politica;da quel giorno insieme a tanti amici,dai ragazzi del circolo”I Care” ai volontari della campagna elettorale a tanti altri che si sono a noi avvicinati,in maniera spontanea abbiamo lavorato con l’intento di dare un segnale al Partito,attraverso iniziative ed incontri,ultimo il progetto che stiamo ancora ultimando del manifesto di idee da poter presentare a tutti i livelli di partito che ha avuto e sta avendo un successo inaspettato rispetto alle nostre previsioni.
Vogliamo farci sentire,vogliamo partecipare non come utenti passivi ma come parte costituente all’agenda politica del Pd,abbiamo avuto il piacere di partecipare al meeting di Stilo “Preapare4change”,come detto anche in quella sede siamo noi il cambiamento,e proprio per questo che ci batteremo senza se e senza ma per un Pd migliore,per un partito vivo.
Non ritengo sia necessario oggi creare delle correnti,che non escludo possano perfino essere utili all’intero Pd,ma in questa fase embrionale ,ritengo prioritario un radicamento capillare del partito che vada di pari passo con la costituzione dei vari circoli e di un movimento giovanile serio che possa dare forze nuove al partito stesso.
Certamente io lavorerò per questo,un per un partito democratico,aperto,plurale e giovane veramente,così come stabilito tra l’altro dallo statuto regionale del Partito Democratico così come sono stati da sempre gli intenti del Partito Democratico.

Giuseppe Iaria
Giovani Democratici (Partito Democratico)

Etichette: ,

postato da Bernardino F.L. Cardenas; alle 10:20 AM,

1 Comments:

At 12:41 PM, Anonymous Anonimo said...

Mi sembra un ragazzo in gamba... magari lo esportiamo qua' al comune di Montebello... sarebbe meglio di tanti altri... direi...

 

Posta un commento

Links a questo post:

Crea un link

<< Home