www.montebelloblognwes.com - Tutto quello che accade a Montebello Ionico e ... molto altro ancora.

 



Un successo la partecipazione de "I Fossatesi" al Tocatì 2008

Montebello Jonico - «Un vero successo! La partecipazione a questa manifestazione ci ha dato finalmente la possibilità di far conoscere ed apprezzare le positività della nostra terra molto spesso nota solo per spiacevoli fatti di cronaca». E’ con queste parole e con la faccia soddisfatta che il presidente Mimmo Pellicanò, intervistato ai microfoni di una emittente locale veneta, ha commentato la partecipazione dell’Associazione culturale “I Fossatesi nel Mondo” al “Tocatì 2008”, il festival internazionale dei giochi antichi tenutosi a Verona il 26-27 e 28 di settembre. La rappresentanza de “I Fossatesi”, unici partecipanti per la Calabria, ha gareggiato nel torneo internazionale di lippa (mazza e piridhu), ed ha proposto un’apprezzatissima dimostrazione del gioco dei birilli (“i brigghja”). Buona la performance della squadra di lippa che, nella splendida cornice di Piazza delle Erbe, nonostante le difficoltà dovute a un regolamento molto più restrittivo di quello utilizzato nella tradizione calabrese, ha dato spettacolo, scontrandosi con le squadre del Lucca, e del Cuneo, prima di soccombere, per soli cinque punti contro i croati del Pola. Apprezzamenti anche per il gioco dei birilli che, svoltosi nella centralissima Porta Borsari, ha appassionato grandi e piccini attirando folle di curiosi ed apprendisti giocatori. Questo gioco della tradizione calabrese è stato catalogato dagli esperti dell’Associazione Giochi Antichi come sport adatto anche ai disabili motivo per cui i volontari del sodalizio fossatese, durante l’estenuante due giorni, sono stati affiancati da due assistenti sociali che, a conclusione dell’iniziativa, non hanno lesinato complimenti per il «comportamento esemplare dei calabresi», capaci, coi loro modi di fare, di coinvolgere tutti in un clima di grande festa e allegria. La manifestazione è terminata con uno splendido e trascinante concerto di cornamuse eseguito dagli scozzesi della “Milngavie Pipe Band” che, vestiti in costume tradizionale, hanno regalato attimi di vera emozione proponendo tutta una serie di melodie della tradizione anglosassone. Durante i saluti di rito, prima della ripartenza alla volta della Calabria, la delegazione fossatese è stata salutata dal presidente dell’Associazione Giochi Antichi, Giorgio Paolo Avigo che, ringraziando “I Fossatesi nel Mondo” «per aver dato modo con la loro presenza di condividere una cultura ludica tanto importante quanto, altrimenti, poco conoscibile» ha rinnovato l’invito alla partecipazione per il “Tocatì 2009”.

F. M.

Tratto da "Il Quotidiano della Calabria"

Nell'immagine i giocatori di lippa fossatesi assieme agli avversari del Lucca

Etichette: ,

postato da Bernardino F.L. Cardenas; alle 12:31 AM,

0 Comments:

Posta un commento

Links a questo post:

Crea un link

<< Home