www.montebelloblognwes.com - Tutto quello che accade a Montebello Ionico e ... molto altro ancora.

 



Lettera aperta all'imprenditore di Lazzaro che ha denunciato il racket, da parte di un cittadino reggino

"La paura bussò alla porta, il coraggio aprì , non c'era nessuno. Era il coraggio di un intero popolo" (J.W.Goethe).
Carissimo, mi permetto di scriverti in questo momento per Te particolare, per testimoniarTi la mia vicinanza.
Desidero che queste parole di J.W.Goethe con il quale ho aperto questa lettera, possano essere un ulteriore sostegno al Tuo coraggio.
"Un popolo che paga il pizzo è un popolo senza dignità".
Così recitavano i volantini con cui i giovani di "Addio pizzo" tappezzarono, tempo addietro, le vie e le piazze di Palermo.
Tu, con la Tua fiducia nelle Istituzioni e con il Tuo gesto ci hai ricordato che la libertà è la dignità e nobiltà morale di chi ha il coraggio della denuncia.
E' lo sforzo di chi non vuole avere alibi.
(Lettera inviata al Prefetto di Reggio Calabria, Sua Ecc. Francesco Antonio Musolino)

Etichette: , , , , , , ,

postato da Miguel Cervantes; alle 8:32 PM,

0 Comments:

Posta un commento

Links a questo post:

Crea un link

<< Home