www.montebelloblognwes.com - Tutto quello che accade a Montebello Ionico e ... molto altro ancora.

 



Il Frosinone dà due schiaffi a Novellino! Reggina ancora sconfitta


Niente da fare. La Reggina non si rialza. Anzi, va al Matusa e ne prende due dal Frosinonenella 6a giornata di Serie B, primo turno infrasettimanale della lunga stagione cadetta. Francesco Moriero torna in vetta alla classifica grazie ai gol di Troianiello e Basha, issandosi a quota 13 punti come il Brescia. Walter Novellino, che ha vinto solo a Cesena, rischia invece l'esonero. Si parla già del possibile ritorno di Franco Colomba. Intanto, gli amaranto sono mestamente a quota 6.

PRIMO TEMPO, MILLE SBADIGLI - I ciociari prendono da subito il comando delle operazioni, schiacciano gli ospiti nella propria metà campo ma non concludono nulla. La Reggina, dal canto suo, si limita a chiudere, senza nemmeno la lucidità per ripartire adeguatamente. Volpi è irriconoscibile e sbaglia aperture semplici semplici, mentre Bonazzoli e Cacia si trovano pochissimo e si cercano ancor meno. Le magagne dei calabresi sono evidenti. Però il Frosinone non ne approfitta, anche perché Jefferson è inconsistente e Caetano viene risucchiato negli spazi angusti che la Reggina concede. Il risultato? Poche idee, molta noia. Basta segnalare che per assistere al primo tiro in posta bisogna attendere il 22' (conclusione spenta di Pagano da fuori). E che per il resto l'unica emozione è un'uscita a vuotod i Cassano per poco non sfruttata da Basha, oltre a una strana chiamata di Romeo, che al 34' blocca Jefferson lanciato in porta per un fallo inesistente su Rizzato. Tutto il resto è noia.

FINALMENTE E' CALCIO - Per chi non si fosse addormentato, la svolta dell'incontro arriva al 57'. Tutto in un minuto, verrebbe da dire. Perché l'azione che porta al gol del Frosinone nasce da un'emozione nell'area opposta. Bonazzoli va vicinissimo al gol di testa, i ciociari si salvano e ripartono in fretta. Palla a Troianiello che brucia un colpevole Rizzato, vola dentro l'area e batte Cassano con un tocco morbido. La Reggina non reagisce, anzi. Al 62' resta in dieci, colpa di Lanzaro che stende Basso per la seconda volta in sette minuti e si prende il rosso. Novellino mette subito Missiroli per Pagano, passando al 4-3-2 e lasciando a Buscé tutto il binario di destra. Il nuovo entrato rivitalizza un po' la Reggina. Ma alla lunga il possesso palla del Frosinone finisce per averla vinta. Anche perché all'80' arriva il colpo del ko. Contropiede ciociaro, Tavares (entrato al posto di Jefferson in avvio di ripresa) tira, Cassano va malissimo sulla sfera e non trattiene. Prima di tutti arriva Basha, un autentico moto perpetuo, ed è gol. Il Frosinone vince, la Reggina sprofonda.

in foto l'allenatore novellino(esonero???)

fonte eurosport

Etichette: , , ,

postato da Ricardo N. Dos Santos; alle 10:54 PM,

0 Comments:

Posta un commento

Links a questo post:

Crea un link

<< Home