www.montebelloblognwes.com - Tutto quello che accade a Montebello Ionico e ... molto altro ancora.

 



Socialisti, nominate le commissioni congressuali regionali

Nei giorni scorsi la Commissione Nazionale Congressuale del Partito Socialista ha proceduto alla nomina delle Commissioni Regionali per la realizzazione dell’assise congressuale Nazionale che si terrà il 5 è 6 Luglio. Tre le mozioni presentate che saranno sostenute da altrettanti gruppi: Pino Iacino, Domenico Agostino e Elisa Poerio per la mozione n. 1 “Progetto e ricambio”; Anna Falcone, Carmelo Giuseppe Nucera, Maria Rita Acciardi per la mozione n. 2 “Prima la Politica”; Ercole Nucera, Domenico Genise , Macrì per la mozione n. 3 “Un nuovo inizio per il Partito Socialista”. La Commissione, dati i tempi ristretti, è già stata convocata per lunedì 9 alle ore 17 a Lamezia dove verranno nominate le Commissioni Congressuali Provinciali e sarà avviata la macchina organizzativa per la realizzazione dei Congressi Regionali e Provinciali previsti rispettivamente nel periodo 28-29 giugno e 21-27 giugno. Anna Falcone, Maria Rita Acciardi e Carmelo Giuseppe Nucera, rappresentanti della Mozione “ Prima la Politica”, in una dichiarazione congiunta, hanno reclamato più garanzie nella gestione dell'assise e chiesto una decisa inversione di rotta verso il progetto della Costituente Liberalsocialista che, a loro modo di vedere, dovrebbe inglobare anche i radicali e chi sta nella Sinistra arcobaleno. «Abbiamo chiesto - hanno dichiarato i rappresentanti politici - che si realizzino le condizioni per la totale trasparenza dello svolgimento dei congressi provinciali e regionali. Tutti devono competere, con gli stessi mezzi e ciò richiede che le federazioni mettano a disposizione degli iscritti tutte e tre le mozioni presentate in vista del Congresso». «In secondo luogo – hanno continuato i tre esponenti socialisti - si deve garantire la convocazione per posta di tutti gli iscritti. Noi socialisti abbiamo dovuto subire, durante la recente campagna elettorale, il ricatto del voto utile messo in moto dal Partito democratico. Almeno nel nostro congresso dobbiamo essere in grado di esercitare il voto libero in un confronto che aiuti il Partito Socialista a recuperare un ruolo politico e culturale nella riorganizzazione della sinistra italiana.

Fabio L. Macheda

Etichette: , ,

postato da Bernardino F.L. Cardenas; alle 8:16 AM,

1 Comments:

At 12:09 PM, Anonymous Anonimo said...

perchè??? ankora i socialisti esistono??? pensavo fossero scomparsi dopo le ultime elezioni..

 

Posta un commento

Links a questo post:

Crea un link

<< Home