www.montebelloblognwes.com - Tutto quello che accade a Montebello Ionico e ... molto altro ancora.

 



L'ha fatta grossa!!!

Il presidente della Melitese, Pietro Mesiano, trovato a fine partita con un coltello a serramanico
Il giudice monocratico del tribunale di Paola, Giovanni Spinosa, ha convalidato l'arresto di Pietro Mesiano, il trentanovenne commercialista trovato in possesso dai carabinieri di un coltello a serramanico nello stadio di Belvedere Marittimo.
Il provvedimento è stato adottato a seguito del procedimento per direttissima, la cui udienza, che si terrà presso il palazzo di giustizia di Paola, è stata rinviata al prossimo 4 dicembre.
L'uomo è stato rimesso in libertà per la mancanza delle esigenze cautelari.
Il fatto è accaduto domenica scorsa (21 settembre), subito dopo l'incontro di calcio del campionato di Eccellenza tra la squadra locale, il Belvedere, e la Melitese, la squadra di cui Mesiano è presidente.
Lo stesso era stato perquisito in seguito ad una discussione che avrebbe avuto con alcuni sostenitori locali, a cui è seguita la perquisizione personale da parte dei militari dell'Arma della compagnia di Scalea.
Davanti alla magistratura dovrà adesso rispondere di detenzione abusiva di armi in luoghi in cui si svolgono manifestazioni sportive.


(Nella foto, tratta da: www.ntacalabria.it, il presidente Pietro Mesiano - Tratto dal "Quotidiano della Calabria")


postato da Miguel Cervantes; alle 8:06 PM,

0 Comments:

Posta un commento

Links a questo post:

Crea un link

<< Home