www.montebelloblognwes.com - Tutto quello che accade a Montebello Ionico e ... molto altro ancora.

 



Castorina (PD): "Si apre la storia del movimento giovanile"

Con la prima assemblea nazionale dei giovani democratici che si è tenuta a Roma si è di fatto aperta la storia di quello che a mio avviso si prospetta essere l’organizzazione giovanile più forte e organizzata del paese,la fucina della nuova classe dirigente,il laboratorio delle istanze e delle esigenze delle nuove generazioni.
Nel mese di gennaio anche l’assemblea regionale dei giovani democratici della Calabria, così come stabilito dal dispositivo presentato dal segretario nazionale Fausto Raciti ,verrà convocata e anche nella nostra regione si partirà con il radicamento e la strutturazione dei giovani democratici nei vari livelli di dirigenza.
Dobbiamo creare l’apparato dell’organizzazione giovanile e ragionare su dei contenuti politici da sviluppare,specie in Calabria che più di altre realtà vive problemi di occupazione,lavoro e criminalità,senza toccare il tasto dell’istruzione,che nonostante l’alto livello qualitativo,per mancanza di risorse vede diversi nostri giovani emigrare verso il nord del paese,e altrettanti abbandonare gli studi.
Il mio auspicio è che il movimento giovanile del Pd sia autonomo e indipendente da logiche correntizie,non abbiamo bisogno di nessun padrone,vogliamo dare delle risposte concrete a quel pezzo di società civile che pur non identificandosi propriamente nel Pd crede nel messaggio lanciato da questa grande forza riformista e democratica,non possiamo disperdere tutti quei fermenti democratici e spontanei che si sono spesi per manifestare il loro dissenso nei confronti del lodo Alfano o della riforma del sistema universitario,o tutti quei ragazzi che sono stati nei gazebo durante le elezioni primarie;abbiamo tuttavia bisogno degli strumenti per poter agire per poter creare una forza politica seria,ritengo perciò fondamentale che chi oggi rappresenta il partito nei livelli regionali e provinciali ci debba supportare al meglio mettendoci nelle condizioni di poter crescere e formarci per diventare noi domani,la nuova classe dirigente,abbiamo creduto e crediamo in questo partito e vogliamo lavorare per un Partito aperto e plurale che dia spazi e opportunità a chi oggi si vuole spendere per una società migliore,dove a prevalere sia la meritocrazia e il valore che ognuno di noi mette in campo.

Antonino Castorina
Assemblea Nazionale Giovani Democratici
Componente CPR Calabria

Etichette: , ,

postato da Bernardino F.L. Cardenas; alle 6:30 PM,

0 Comments:

Posta un commento

Links a questo post:

Crea un link

<< Home