www.montebelloblognwes.com - Tutto quello che accade a Montebello Ionico e ... molto altro ancora.

 



Regionali, presentata a Reggio la lista del Pd


Il Pd presenta la sua lista rimarcando il suo principale obiettivo: “dar voce alla vera politica”. Presso la Federazione provinciale del Partito Democratico questa mattina, i candidati e il capo lista Giuseppe Bova, hanno messo in evidenza i loro obiettivi, le intenzioni e gli impegni programmatici che “intendono portare avanti in quel cammino di continuità per lo sviluppo della Calabria”.
In questa campagna elettorale non c'è nulla di scon
tato, tutto è possibile e ne è una dimostrazione il fatto che un anno fa, non c'erano i circoli del Pd, non c'era una federazione provinciale, i Bronzi non sono partiti ma sono a Palazzo Campanella e ospitiamo l'istituto centrale per il restauro. Inoltre, Reggio non era una città metropolitana e questo non è un pennacchio ma una prospettiva di sviluppo che non divide ma unisce tutta la regione – esordisce il segretario provinciale Giuseppe StrangioAbbiamo fatto le primarie consentendo ai calabresi di scegliere il loro candidato, e siamo riusciti a superare momenti difficili per una coalizione che oggi, presenta una lista con nomi noti e new entry che rappresentano il vero volto del Pd e soprattutto, il 30% dei candidati sono donne come è previsto nello statuto del partito”. Al tavolo tutti i candidati da Demetrio Battaglia a Demetrio Naccari Carlizzi, Anna Leonardi, Giuseppe Gullì,Pietro Interdonato, Pino Varacalli, Luciano Racco, Irene Ielo, Debora Franco e Fausto Cordiano, hanno evidenziato la necessità di “proseguire un lavoro che punti esclusivamente a sviluppare le risorse calabresi e a fermare lo scempio clientelare affermatosi in questi anni, nel territorio reggino”.

Noi dobbiamo unire la Calabria, dobbiamo offrire argomenti di riflessione ai votanti e soprattutto, non ci deve essere alcun distacco ma la voglia di mettere in campo un progetto consolidante – afferma Naccari Scopelliti è visto come un candidato che non vuole guidare la regione, non ha programmi politici ma è capace di mettere in campo 4 pullman per portare in vacanza a Lamezia migliaia di studenti divulgando loro un terribile messaggio pedagogico. Siamo coscienti dei limiti e delle difficoltà che ha la Calabria, ma insieme – conclude l'assessore uscente ai trasporti – possiamo superare i numerosi gap rispondendo con più riformismo ed innovazione”.

Fiducia e ottimismo è presente in tutti i candidati del Pd anche se dal presidente uscente della II commissione Bilancio, Demetrio Battaglia, si impone “l'invito ai calabresi di fare una ponderata riflessione prima di andare a votare perchè non possono essere un serbatoio di voti per il Governo più anti-meridionale di tutti i tempi. Ne è una dimostrazione l'incapacità del Pdl di presentare programmi”.

A chiudere i lavori, è il capo lista Giuseppe Bova che, nel ricordare “il lavoro svolto in questi anni a Palazzo Campanella segnato dal successo della vicenda Bronzi e dal taglio degli sprechi”, sottolinea che “i Democratici sono un partito che aspirano all'unità ma vantano numerose soggettività diverse che vogliono la continuità e lo sviluppo di Reggio e della provincia nel percorso della costruzione di una vera area metropolitana. Dobbiamo essere uniti e lavorare assieme per diventare un punto d'eccellenza di una Calabria che va avanti e rimane coesa – conclude Bova Noi siamo una forza capace di sottolineare valorizzazione ed unità”.

fonte strill.it
il foto un momento della presentazione alla sede del PD a Reggio Calabria.

Etichette: , , , , ,

postato da Ricardo N. Dos Santos; alle 10:55 PM,

0 Comments:

Posta un commento

Links a questo post:

Crea un link

<< Home