www.montebelloblognwes.com - Tutto quello che accade a Montebello Ionico e ... molto altro ancora.

 



Più pompieri in Calabria

Parte da Lamezia Terme il piano di rafforzamento della presenza dei Vigili del Fuoco in Calabria. Ma l'obiettivo è la sottoscrizione di un'intesa tra il Governo e la Regione, per assicurare una maggiore copertura dei servizi di sicurezza ai cittadini ed al territorio, anche in vista dei disagi che provocheranno i nuovi lavori di ammodernamento dell'Autostrada Salerno-Reggio Calabria.
La piena volontà di collaborare si è manifestata durante l'incontro a Roma tra il presidente della Regione Agazio Loiero ed il sottosegretario al Ministero degli Interni Ettore Rosato, che ha le deleghe su Corpo dei Vigili del Fuoco, Soccorso Pubblico e Difesa Civile.
Il sottosegretario Rosato ha assicurato al presidente Loiero di aver già provveduto a rafforzare il distaccamento di Lametia Terme di venti unità di personale, come già annunciato dal viceministro Minniti dopo l'incendio mafioso che distrusse la ditta di pneumatici della famiglia di Giuseppe Godino. Inoltre, la città ospiterà il nuovo 'Polo didattico regionale dei Vigili del Fuoco'. I lavori di trasformazione di un immobile, in un'area di 18.000 metri quadrati accanto al distaccamento operativo, sono quasi ultimati. L'apertura della struttura di formazione è prevista tra qualche mese, avendo già superato i collaudi di legge.
L'impegno del Ministero, nonostante le difficoltà di bilancio, è rivolto anche alla completa ristrutturazione della sede di Reggio Calabria.
"La nostra è una regione veramente particolare, sia per l'orografia del territorio che per la carenza dei sistemi di viabilità. L'unicità della situazione calabrese -ha detto il presidente Loiero al sottosegretario Rosato- impone allo Stato uno sforzo aggiuntivo, per assicurare una qualificata presenza dei Vigili del Fuoco in Calabria, che con la loro professionalità sono in grado di far fronte ai gravi eventi di emergenza e di soccorso che purtroppo, non poche volte, hanno colpito la nostra popolazione. I fatti dimostrano che il Ministero nei nostri confronti ha finalmente assunto un atteggiamento positivo e veramente apprezzabile. Per questo -ha proseguito Loiero- dobbiamo fare tutti gli sforzi possibili per rafforzare ancora la presenza del Corpo dei Vigili del Fuoco, trovando forme concrete di collaborazione con la Regione. Anche perché ritengo che ci sia bisogno di una maggiore presenza dei Vigili del Fuoco per affrontare i potenziali rischi, soprattutto per gli automobilisti, che deriveranno dall'avvio dei nuovi lavori di ammodernamento sia dell'autostrada Salerno- Reggio Calabria che della statale jonica".
Da parte sua il sottosegretario all'Interno Rosato, nell'esprimere soddisfazione per l'esito dell'incontro con il presidente Loiero, ha voluto anche rimarcare "l'importanza dell'attivazione, soprattutto nel campo della sicurezza, di collaborazioni e sinergie tra il Governo centrale e le regioni. In questo frangente di risorse scarse, evidente a tutti - ha aggiunto Rosato - è quanto mai necessario puntare sulla razionalizzazione e sull'ottimizzazione di quanto c'è, evitando sprechi e doppioni. Nel caso della Calabria - ha concluso - lo Stato ha preso atto di una situazione oggettivamente particolare che richiedeva uno sforzo supplementare, e questo sforzo lo sta facendo. Il presidente Loiero, a tal proposito, ha dato incarico di curare e rendere operativa questa fase di studio ed approfondimento, ad Eugenio Ripepe della Presidenza della Giunta regionale e a Raffaele Niccoli della Protezione civile, presenti all'incontro di oggi con il Sottosegretario Rosati.

Comunicato stampa Regione Calabria

Nella fot il Presidente della Regione Calabria, Agazio Loiero.

Etichette: ,

postato da Bernardino F.L. Cardenas; alle 10:15 PM,

0 Comments:

Posta un commento

Links a questo post:

Crea un link

<< Home