www.montebelloblognwes.com - Tutto quello che accade a Montebello Ionico e ... molto altro ancora.

 



I Care, preoccupazioni per il futuro della scuola pubblica

Non possono che destare enorme preoccupazione e sconcerto per tutti gli studenti e gli operatori del mondo scolastico i provvedimenti normativi posti in essere dal governo per il futuro della scuola pubblica.
Dopo i tagli ingiustificati al mondo accademico e le dichiarazioni infelici del Ministro Gelmini, anche il mondo della scuola verrà toccato, creando tra l’altro, disagi considerevoli per gli studenti socialmente deboli.
Non si vuole comprendere che l’istruzione e la formazione sono ambiti che vanno valorizzati ed incentivati, intervenire per il sostegno degli stessi, vuole dire investire per il futuro del nostro paese, ma questo evidentemente non viene compreso da chi oggi ci rappresenta al governo del Paese, sono gli stessi che non solo hanno, evidentemente priorità diverse rispetto a queste, ma che si stanno disinteressando in maniera sfacciata e della questione meridionale e del pericolo sicurezza che principalmente al Sud vive punte di massima preoccupazione.
C’è la necessita che il Partito Democratico sia più presente su queste questioni che toccano il mondo dei giovani, perché noi giovani saremo la futura classe dirigente, il futuro del nostro paese, vogliamo pertanto delle grandi riforme che in prospettiva possano aiutare e supportare le nostre esigenze a differenza di quanto sta facendo questo governo del Nord.

Antonio Billari Presidente Circolo “I Care” per il Partito Democratico Già Ufficio di Presidenza Consulta Provinciale Studenti Rc

Etichette: ,

postato da Bernardino F.L. Cardenas; alle 1:30 PM,

3 Comments:

At 6:06 PM, Anonymous Anonimo said...

Carissimi lettori certo che Billari è un grande io vorrei tanto lui e non qualche altro a rappresentare il nostro comune

 
At 4:52 PM, Anonymous Anonimo said...

che stile che classe...

 
At 7:00 PM, Anonymous Anonimo said...

che foto pero' che avete messo....

 

Posta un commento

Links a questo post:

Crea un link

<< Home