www.montebelloblognwes.com - Tutto quello che accade a Montebello Ionico e ... molto altro ancora.

 



La dea bendata ha visitato la Calabria

47 milioni di euro a Rossano

Il mese di dicembre si apre con il botto. A un mese e mezzo dal «6» da 100 milioni centrato a Catania, infatti, la dea bendata ha colpito ancora e ha premiato Rossano, in provincia di Cosenza, con una vincita da oltre 45 milioni, più un superbonus da 2 milioni grazie all’opzione Superstar, per un totale di 47 milioni.

Da segnalare anche i 6 premi vinti con il 5 stella del Superstar ai quali vanno ben 760.617,75 euro ciascuno. La colonna vincente del 6 è stata giocata a Rossano Stazione, presso la tabaccheria Converso, in via Aldo Moro, 32. Il 6 porta a casa esattamente 45.084.494,32, a cui vanno aggiunti altri 2 milioni di euro. I 5 sono stati 22, ognuno dei quali vince 30.424,71 euro. Il jackpot a disposizione del 6 per il prossimo concorso sarà di 9.100.000,00 euro, grazie al cosiddetto premio di ripartenza.

E sono irrintracciabili Gianluca e Rodolfo Converso, i titolari della ricevitoria di Rossano del Superenalotto dove è stata giocata la colonna vincente da 47 milioni di euro. La saracinesca dell’esercizio è abbassata e nemmeno dopo che si è diffusa la notizia della vincita i titolari hanno aperto. Davanti alla ricevitoria si sono radunate alcune persone in attesa dell’eventuale arrivo dei fratelli Converso. Anche alcuni conoscenti dei due titolari della ricevitoria hanno provato, senza riuscirci, a contattarli. Non si conosce al momento il tipo di giocata che ha consentito la vincita di oltre a 47 milioni di euro. La ricevitoria dei fratelli Converso è frequentata da molti giocatori del Superenalotto e i due titolari realizzano numerosi sistemi uno dei quali sarebbe stato quello che ha consentito di realizzare la giocata vincente.

Si tratta dell’ottavo premio più alto mai distribuito nella storia del Superenalotto, che porta così a cinque le vincite di prima categoria realizzate dall’inizio dell’anno, per un totale di 230 milioni. Il prossimo «6» ripartirà da una base di oltre 9 milioni. E’ il sud il grande protagonista di questo 2008, con quattro vincite milionarie su cinque. La Campania guida questa speciale classifica con due «6», centrati tra metà gennaio e i primi di febbraio e finiti rispettivamente in provincia di Avellino e di Napoli. Neanche un mese e mezzo fa, invece, ad essere premiata dalla dea bendata è stata la Sicilia, con la vincita record da 100 milioni centrata a Catania, seguita da quella di questa sera che ha premiato la Calabria. Unica regione del nord in questa top five delle vincite di prima categoria del 2008 il Piemonte, con i 40,6 milioni finiti in provincia di Torino lo scorso 26 aprile.

Sono Campania e Lazio le regioni che in undici anni di vita del SuperEnalotto sono state maggiormente baciate dai «6». Dati alla mano, infatti, Campania e Lazio sono ad oggi le uniche regioni andate in doppia cifra, rispettivamente con 15 e 14 vincite di prima categoria. In terza posizione si piazza invece la Puglia, con nove premi, seguita da Emilia Romagna (7), Lombardia (6), Piemonte e Veneto (5). Le isole, Sardegna e Sicilia, possono contare su 4 vincite a testa, mentre la Calabria su 3 e il Friuli su 2. Con un solo «6» centrato troviamo invece Basilicata, Abruzzo, Umbria e Marche, mentre la vincita di prima categoria ad oggi non ha mai premiato Liguria, Molise, Valle d’Aosta e Trentino Alto Adige.

Tratto da "Il Secolo XIX"

Etichette: ,

postato da Bernardino F.L. Cardenas; alle 12:29 AM,

1 Comments:

At 3:15 PM, Anonymous Anonimo said...

ma nel 2012 ci saranno più bambini nelle scuole di fossato?!?!? o ci giocheranno i fantasmi!?!?!
che spendano i soldi in maniera migliore!!

 

Posta un commento

Links a questo post:

Crea un link

<< Home