www.montebelloblognwes.com - Tutto quello che accade a Montebello Ionico e ... molto altro ancora.

 



Maltempo, il presidente Loiero incontra Letta. Calabria in emergenza

Il problema del dissesto territoriale della Calabria, che le piogge degli ultimi mesi hanno aggravato, resta allarmante e il presidente della Regione Agazio Loiero oggi ne ha parlato al sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta in un colloquio avvenuto a Palazzo Chigi.
“C’è bisogno di un intervento di dimensioni enormi soltanto per mettere in sicurezza le tante criticità - ha ricordato in sostanza Loiero all’uomo di governo - cosa che, in termini economici, non è alla portata di una regione che ha un bilancio ingessato da spese fisse e può destinare allo scopo solo parte dei fondi Ue”. Proprio per tale motivo il problema della fragilità del territorio era stato già al centro del Tavolo istituzionale che il governo Prodi aveva concesso alla Calabria, in considerazione della precaria situazione e ora Loiero lo ha riproposto al nuovo esecutivo.
Così come ieri aveva fatto con il sottosegretario Guido Bertolaso, responsabile della Protezione Civile (“Bertolaso ha preso veramente a cuore la grave situazione idrogeologica della Calabria che non è una scoperta di oggi”, ha detto Loiero), il presidente della Regione si è intrattenuto con Letta per discutere dell’emergenza determinata dalle nuove ferite che le insistenti piogge e la furia del mare hanno inferto al territorio calabrese, nell’intento di trovare soluzioni condivise per intervenire con urgenza.
Il colloquio tra il sottosegretario Letta e il presidente Loiero, è servito a governo nazionale e governo regionale per fare una carrellata sulle tante emergenze calabresi, situazioni sociali e strutturali che è difficile affrontare con mezzi ordinari, Si è parlato così degli operai idraulico forestali e del loro utilizzo presente e futuro, si è discusso di infrastrutture viarie, ed è stata posta particolare attenzione ai problemi del lavoro e delle famiglie che presentano particolari situazioni di preoccupazione, vista anche la crisi internazionale che, su realtà economicamente e socialmente deboli come la Calabria, ha ripercussioni disastrose.
Loiero e Letta hanno discusso, infine, di alcune ipotesi di intervento che hanno bisogno però di ulteriori verifiche.

Comunicato stampa Regione Calabria

Etichette: , ,

postato da Bernardino F.L. Cardenas; alle 5:23 PM,

1 Comments:

At 4:58 PM, Anonymous Anonimo said...

L'unica emergenza, questione di vita o di morte, veramente terribile per la Calabria, se non scompaiono al più presto dalla scena politica, sono Loiero, Bova e Minniti! Criminali politici, prodotti da un popolo di sudditi!
A quando una Calabria di cittadini?

 

Posta un commento

Links a questo post:

Crea un link

<< Home