www.montebelloblognwes.com - Tutto quello che accade a Montebello Ionico e ... molto altro ancora.

 



Montebello, confermate le nomine alla Comunità Montana Versante dello Stretto

Consiglio Comunale a Montebello per le nuove nomine alla comunità montana "Versante dello Stretto", per effetto della legge di riordino.
Un punto che ha fatto discutere i consiglieri sulle modalità di voto e che non ha trovato unanimità per qualche divergenza in merito.
Il consigliere Santo Federico, infatti, ha abbandonato l’aula perché dissentiva dalle modalità con cui si intendevano eleggere i rappresentanti.
Il punto era questo: maggioranza e opposizione potevano votare contemporaneamente (unica votazione), dando così la possibilità ad uno della minoranza di essere votato dalla maggioranza e viceversa? Oppure il voto doveva essere separato per le nomine della maggioranza e per quelle dell'opposizione?
Le regole del voto prevedono votazioni separate.
Così la maggioranza ha votato per Antonio Foti e per Angelo Principato mentre la minoranza per Ugo Suraci.
Riconfermati, quindi, gli stessi rappresentanti presso la Comunità Montana.
Nella precedente prima votazione, però, si era votato a votazione unica, cioè la maggioranza del sindaco Loris Nisi aveva determinato la scelta del consigliere di minoranza alla Comunità Montana.
Due votazioni a Montebello per lo stesso ente, due diversi sistemi di voto.
Soltanto a Montebello un fatto del genere poteva accadere.
Quella prima votazione, compiuta poco dopo l'elezione per la seconda volta di Loris Nisi, fu un atto di arroganza politica e di disprezzo per le regole democratiche.
Adesso, sembra che il sindaco Nisi abbia imparato una delle regole istituzionali fondamentali.
(Nella foto Ugo Suraci e Loris Nisi)

Etichette: , , , , ,

postato da Miguel Cervantes; alle 12:49 PM,

0 Comments:

Posta un commento

Links a questo post:

Crea un link

<< Home