www.montebelloblognwes.com - Tutto quello che accade a Montebello Ionico e ... molto altro ancora.

 



Alberico Progetto fra i professionisti

Continua il momento magico dell’Amaranto Boxe.

Alberico “terminator” Progetto, giovane promessa della palestra di Fedele & Richichi, il prossimo 12 luglio a Sequals (il paese natio di Primo Carnera) esordirà nel pugilato professionistico. Nella cittadina friulana affronterà, sulla distanza delle sei riprese, il lombardo Gianluca Frezza della Boxe Promotion di Cavallari, (un incontro vinto al suo attivo contro il catanese Micale a Reggio Calabria). Alberico Progetto è un peso superweltwelter (70 Kg. X mt 1,78), dal fisico longilineo, dotato di un pugno granitico (ben 14 le vittorie ottenute prima del limite sui 31 successi conseguiti da dilettante). Oltre alla potenza, Progetto ha un tempismo eccezionale e una ”cattiveria” agonistica che in pochi possono vantare. Progetto, che ha iniziato a frequentare la palestra dell’Amaranto Boxe a soli 7 anni unitamente all’altro talento reggino Francesco Versaci, dopo aver vinto diversi campionati regionali dei Giochi della Gioventù, insieme a Versaci, ha ottenuto un brillante 2° posto alle finali nazionali di Rimini. IL suo primo combattimento, disputato a soli 15 anni è finito con una sonante e convincente vittoria. E dopo appena un anno di attività, con all’attivo 10 incontri tutti vinti, ecco arrivare la laurea di Campione Italiano cadetti e la convocazione in Nazionale che lo ha visto partecipare con la maglia azzurra a diversi Tornei Internazionali, in Francia, Polonia, Italia e Germania. Nel 2004 nel pieno dell’attività, dopo un ingiusto ed immeritato verdetto che lo ha privato del secondo titolo italiano a Varese, deluso ed amareggiato Progetto, con grande rammarico dei suoi allenatori Peppe Fedele e Mario Richichi, abbandona per qualche anno l’attività, ma l’innata passione per la “noble art” e le sollecitazioni del presidente Franco Pirrera, inducono Progetto al fatidico ritorno sul ring. Ricomincia così la storia agonistica di questo campione che ha vinto 11 degli ultimi 12 incontri disputati ottenendo la promozione in prima serie e il tesseramento nella scuderia del Promoter Rosanna Conti Cavini. Progetto in questi mesi non ha lesinato il suo impegno nella palestra “A” dell’Amaranto Boxe al Palapentimele di Reggio Calabria sotto le direttive del Maestro Peppe Fedele, l’occhio vigile del Direttore Sportivo Carmelo Regolo, e con la collaborazione di tutti i pugili che frequentano i corsi in palestra, tra cui Francesco Versaci (sfidante ufficiale al titolo italiano dei MedioMassimi il prossimo 15 settembre), Alfredo Natoli (pronto al passaggio tra i professionisti), Massimiliano Saba, Angelo Trimboli e Graziano Calabrò (appena rientrato dall’Irlanda con la Nazionale da un quadrangolare con Francia, Germania ed Irlanda). Il pugile reggino è conscio della propria preparazione e sa di contare durante il match sui consigli all’angolo di Peppe Fedele. Lo staff di Progetto ha già programmato per lui altri tre importanti appuntamenti il 26 luglio in Puglia, il 10 Agosto a Messina ed il 15 settembre nel sottoclou di Versaci. L’esordio di Alberico “terminator” Progetto sarà incastonato nella splendida manifestazione organizzata a Sequals da Umberto e Rosanna Conti Cavini, imperniata sul titolo italiano dei medi tra il campione napoletano Gaetano Nespro, della Boxing Cotena&Zurlo e l’imbattuto sfidante Carlo De Novellis, anche lui napoletano del team Rosanna Conti Cavini; quindi sulla sfida "in famiglia" sulla distanza delle otto riprese tra Michele Di Rocco, allenato dal maestro Gerardo Falcinelli, contro Marino Bucciarelli, guidato da Pio Ciotoli; e l’altra tra Luca Michael Pasqua, opposto al rientrante Vittorio Emanuele Barbante, entrambi della RCC boxe.
Tutti gli otto pugili professionisti impegnati sul prestigioso ring friulano si contenderanno l’ambito Trofeo “Primo Carnera”, attribuito al miglior protagonista della serata con decisione affidata a una commissione presieduta dall’On. Manuela Di Centa, grandissima atleta dello sci di fondo. L’ingresso alla serata sarà gratuito. Finalmente il 12 luglio Alberico Progetto esordirà a testa e torso nudo nei professionisti e sarà il coronamento di un sogno e soprattutto l’ora della verità. Ulteriori notizie ed aggiornamenti sull’evento e sui pugili potranno essere attinti sul sito http://www.amarantoboxe.it. L’evento sarà trasmesso su Rai Sport Sat giorno 13 luglio.

Fabio L. Macheda

Nelle foto, dall'alto, il pugile Alberico Progetto, il Direttore Sportivo dell'Amaranto Boxe Carmelo Regolo


Etichette: , , ,

postato da Bernardino F.L. Cardenas; alle 1:45 AM,

0 Comments:

Posta un commento

Links a questo post:

Crea un link

<< Home