www.montebelloblognwes.com - Tutto quello che accade a Montebello Ionico e ... molto altro ancora.

 



I ballerini calabresi colonizzano Rimini

Ancora buone notizie da Rimini dove si stanno svolgendo i Campionati italiani di danza.

La Calabria gioisce per la conquista di altri due Titoli Italiani, ottenuti grazie alla Free Dance di Catanzaro. Entrambi i titoli sono il frutto di un lavoro certosino che dimostra l’indissolubile connubio che esiste tra maestri ed allievi. La giornata appena trascorsa, per Giuseppe Polito e Donatella La Manna, è stata veramente incredibile, prima nel padiglione vicino a seguire le evoluzioni dei propri allievi e poi di corsa sulla pista a ballare. I due maestri calabresi, impegnati a Rimini nella duplice veste di trainers della Free Dance di Catanzaro e di atleti partecipanti alle gare, sono riusciti a concentrarsi sulla loro prestazione solo dopo il successo della coppia formata dai loro allievi Salvatore Gagliardi e Simona Babini che hanno conquistato il Titolo Italiano nelle combinata danze olimpiche (8 balli) della categoria 14/15 classe B2 allievi. Dopo la proclamazione dei neocampioni italiani, i due trainer si sono rasserenati ed hanno pensato esclusivamente alla loro prestazione nelle danze standard di classe categoria 46/55. Galvanizzati dalla prestazione dei propri allievi e dal titolo incamerato, i due catanzaresi, hanno sfoderato una prestazione maiuscola proponendosi al vaglio dei giudici con passi perfetti che hanno indotto la giuria a decretare anche per loro il gradino più alto del podio. Quindi titolo di Campione d’Italia anche per Giuseppe Polito e Donatella Lamanna. Un successo che ripaga gli sforzi di anni di duro e qualificato lavoro in palestra a provare, provare e provare. Raggiante ed orgogliosa per il risultato ottenuto il presidente della Federdanza Calabria, Maria Concetta Chindemi, presente a Rimini. Nel dettaglio i catanzaresi Salvatore Gagliardi e Simona Babini hanno preceduto sul podio i campani Franco Corsetti & Katia Capuozzo del Dreaming Dance Chianese, gli emiliani Giacomo Lazzarini & Silvia Papini del Team Diablo, i siciliani Giuseppe Clemente & Miriam Di Martino del Sunshine Club, i friulani Alessandro Cargnelutti & Valentina Ridolfo del Focus Oasi Danze ed i toscani Andres Vaccari & Elisa Fagiani del Focus Papillon Dance Club. E come nel caso del titolo dei crotonesi Rosario Villirillo e Caterina Luchetta Mattale, anche stavolta la scuola calabrese si è imposta sulle scuole di tutt’Italia. Mentre i trainer Giuseppe Polito e Donatella Lamanna, si sono imposti (per le posizioni del podio) su Angelo Ficco e Luigia Sorice della International Dance Studio 1, Walter Miccoli e Marinella Giammarino della Ardena Dancing School, Volfango Paolucci e Cinzia Lecconi della Focus Tip Tap One, Matteo De Gregorio e Dina Aufiero della Val di Sangro e su Vincenzo De Vitis e Lucrezia Veneziano della Stefano Studio Danze. Mentre il padiglione Bianco, regalava energia pura e metteva tutti i calabresi di buon umore, intanto nelgi altri padiglioni, altri atleti calabresi regalvano prestazioni di tutto rispetto permettendo alla Calabria di sfiorare altri due titoli Italiani, nella Combinata Danze Oimpiche (categoria 16/18), con Mario e Linda Guerra dell’Accademia Nazionale Ballo di Cosenza del Maestro Patrizio Zicarelli e nella Combinata Danze Olimpiche stavolta (categoria 12/13) con le coppie Matteo Mariano - Elena Villella e Leopoldo Villella (fratello di Elena) - Elena Strancis della Focus Fever Lamezia del trainer Gianluca Scalise. Altro titolo sfuggito, nella combinata Danze Olimpiche (categoria 10/11) per Manuele Cerra e Federica De Leo della Focus Toco Dance di Lamezia. Ottima prova, nella Combinata Olimpica (categoria 19/34), anche per Sebastiano Libri e Federica Scardino della Capriccio Dance Reggio Calabria dei maestri Giovanni Scordo e Francesca Giordano. Conosciuti i risultati della fantastica giornata, il presidente del CONI Regionale Mimmo Praticò, secondo quanto dichiarato dall’addetto stampa della FIDS Carmelo Regolo, si è congratulato per i successi ottenuti ed ha espresso la soddisfazione di tutto il Comitato Regionale.

Fabio L. Macheda

Nelle immagini, in ordine, la premiazione di Salvatore Gagliardi e Simona Babini, Giuseppe Polito e Donatella La Manna, Sebastiano Libri e Federica Scardino

Etichette: , ,

postato da Bernardino F.L. Cardenas; alle 2:19 PM,

1 Comments:

At 9:01 PM, Anonymous Anonimo said...

A RImini si va per mungere mica per ballare...

 

Posta un commento

Links a questo post:

Crea un link

<< Home